Canna fumaria per impianti industriali, perché scegliere l’acciaio inox

I materiali con cui sono realizzati gli impianti di aspirazione industriale sono molto importanti al fine del buon funzionamento di tali macchinari.

Quando si punta su determinati oggetti che servono per raggiungere degli obiettivi anche produttivi lavorativi, la qualità ha sempre un ruolo predominante.

Questo vale anche per la canna fumaria. Per l’acquisto e l’installazione di questo prodotto sono sempre di più coloro che nel corso degli ultimi anni, hanno deciso di scegliere di installare i condotte fumarie direttamente in acciaio inossidabile.

Questo perché tale materiale è in grado di garantire una serie di caratteristiche specifiche che lo rendono davvero prezioso nella sua applicazione ed in determinati ambiti. Infatti, una canna fumaria in acciaio inox riesce a resistere agli effetti corrosivi delle condense acide, raggiunge ed è in grado anche di superare in un tempo molto limitato il punto di rugiada, ovvero quel valore di temperatura che riesce a raggiungere il fenomeno della condensazione.

Per la scelta degli accessori per il vostro impianti di aspirazione vi consigliamo di rivolgervi ad aziende italiane che possono garantire forniture di qualità e professionalità nella lavorazione, come ad esempio Pietrelli srl, azienda leader specializzata in accessori per canne fumarie, come fascette, serrande a ghigliottina, v-band e molto altro.

In più, l’acciaio inox è un materiale che ha una scarsa resistenza allo scorrimento dei fumi. La canna fumaria realizzata in acciaio inox, inoltre, ha anche un’altra serie di vantaggi che vale la pena prendere in considerazione in modo tale da valutare l’acquisto soltanto se l’accessorio è realizzato in acciaio.

  1. I vantaggi dell’acquisto della canna fumaria

La canna fumaria realizzata in acciaio inox può essere coibentata molto facilmente ed è in grado di mantenere una temperatura adeguata delle pareti interne. La realizzazione di una canna fumaria richiede la necessità di preoccuparsi di una serie di problemi: solitamente questo impianto è suscettibile agli effetti del calore residuo della corruzione.

Visto che l’acciaio inox è in grado di mitigare entrambi questi effetti, la scelta di questo tipo di materiale sarà sicuramente vincente per fare in modo che il prodotto sia duraturo nel corso del tempo. L’impiego dell’acciaio inox sarà infatti in grado di prevenire il deterioramento della parete a contatto con i fumi e anche a cercare di evitare qualunque anomalia di funzionamento possibile, danni a cose o a persone.

  1. Tutti gli effetti del calore sulla canna fumaria

La canna fumaria è soggetta ad una serie di effetti che sono dovuti al calore, alla corrosione e alla presenza di gas e condense. Per quanto concerne gli effetti del calore, trovare una canna fumaria realizzata in acciaio inox che sia progettata in modo da ridurre gli effetti dovuti alla dilatazione termica è molto importante.
Per questo è opportuno valutare che siano messi in campo una serie di accorgimenti tecnici in grado di garantire la durata di questo prodotto.
Inoltre, la canna fumaria deve essere anche in grado di contenere gli effetti dovuti alla corrosione, che può essere molto aggressiva in quanto sono presenti la combinazione di acido solforico e nitrico nei fumi e l’impiego dell’acciaio inox austenitico nella produzione della canna fumaria riesce a garantire la resistenza all’attacco di questi agenti corrosivi. Infine la canna fumaria in acciaio inox è anche in grado di riuscire a resistere ai prodotti della combustione garantendo stabilità e durata, nonché impermeabilità alle condense e ai gas emessi nel corso della combustione.